INIZIATIVE & eVENTI

EVENTS

Bombe su Veggia 1944-1945.pdf

Il Rifugio antiaereo di veggia

Villalunga di Casalgrande (RE), Mercoledì 29 Novembre 2023

Nessun porto è inviolabile

Conferenza Storica.

Sabato 11 Febbraio 2023, ore 10. Sede ANMI - Piazzale della Marina, 1 - Marina di Ravenna.

Storie degli uomini dei Mezzi d'assalto della Regia Marina, dalle origini della Seconda Guerra Mondiale.

L'origine del MAS e la figura di Gino Montipò, incursore a Buccari e I Mezzi d'Assalto nella Seconda Guerra Mondiale e la sfortunata vicenda del MAS 472.




BASSIL'ORA - DOCUFILM

https://www.emerafilm.com/bassilora.html

Martedì 7 Febbraio 2023, presso Cinema Filmstudio 7B, Via Piave Nicolò dell'Abate 50, Modena.

La storia del vivace centenario Giuseppe Bassi, uno dei pochi sopravvissuti della Campagna italiana di Russia. Catturato dai Sovietici nel ’42, viene imprigionato nei campi di concentramento di Tambov, Oranki e Suzdal e rientrerà in Italia un anno e mezzo dopo la fine della guerra. 


Anno 2019

Genere: Documentario

Durata: 84 min.

Regia: Rebecca Basso

Prodotto e Distribuito da EMERA FILM


DESERTER

Disertori Alleati nella Campagna d'Italia 1943 - 1945.

Giovedì 24 Novembre 2022, presso l'Auditorium Confcommercio, Via Piave 125, Modena.

La storia dei D-Day Dogers che abbandonarono il fronte e si diedero alla macchia. Dalle bande di gangster all'esperienza della pineta di Tombolo, l'incredibile narrazione di una pagina poco nota della Campagna d'Italia.




MARIO PELLEGRINI, L'AMMIRAGLIO DI VIGNOLA 

Storia di una Medaglia d'Oro al Valor Militare.

Sabato 5 Novembre 2022, presso la sala consigliare del comune di Vignola.

Conferenza su Mario Pellegrini, Ammiraglio Vignolese Medaglia d'Oro al Valor Militare con conseguente scoprimento di una targa in suo onore.




IL CAMPO DI SCANDIANO

La storia di un Ungherese imprigionato in terra emiliana

Sabato 10 Settembre 2022, ore 17

Durante la Grande Guerra Scandiano ospitò un grande Campo di Prigionia e i suoi prigionieri furono dislocati per lavorare su circa 8 Comuni della provincia di Reggio Emilia. Questo Campo era conosciuto a livello nazionale e internazionale, da Vienna a Budapest, da Roma a Berlino. In questi anni lo storico Montipò, nostro associato, ha raccolto molto materiale e altri studiosi hanno riportato alla luce documenti eccezionali. Come in questo caso, dove un prof. dell'Università di Budapest ha curato la pubblicazione di un diario di un soldato ungherese detenuto a Scandiano. Il prigioniero ci racconta la vita nel campo, con un testo ricco di informazioni e curiosità che dopo oltre cento anni possono darci uno spaccato dell'epoca. 

Per l'occasione sarà messo in esposizione il materiale documentale e fotografico del Campo di Scandiano.



Eventi organizzati per la festa della Repubblica 2022 

Modena V.le Montecuccoli 2 Giugno 2022 - 8:30 Alzabandiera


Ravarino (MO), 2 Giugno 2022 Festa della Repubblica



Primo appuntamento del giorno: Cerimonia dell'alzabandiera al monumento del 36° Reggimento di Fanteria. 

Seconda parte della giornata: passate per un saluto allo stand informativo ASMER. Ci troverete in piazza a Ravarino, come sempre, in occasione della riuscitissima festa della Repubblica organizzata dal Comune


Liberatori con le stellette

Sassuolo (MO), Sala Biasin Martedì 26 Aprile 2022

Dalla nascita del Primo Raggruppamento Motorizzato sino alla realizzazione dei Gruppi di Combattimento, racconteremo la storia  degli italiani che risalirono la Penisola con le Stellette al bavero. E' previsto inoltre un ulteriore focus di approfondimento sulla figura degli Internati Militari Italiani. 

Gino montipò il "filibustiere del carnaro"

Modena, Domenica 12 Dicembre 2021


Dall'impresa di Buccari al comando dei Vigili Urbani di Modena: l'incredibile storia del pluridecorato Gino Montipò.

Insieme a Marco Montipò, abbiamo riportato in vita un eccezionale personaggio modenese. Lupo di mare, fenomenale incursore a Buccari nel 1918, Comandante del Corpo dei Vigili Urbani di Modena e di nuovo sui MAS nel Mediterraneo durante la Seconda Guerra Mondiale. La vita straordinaria di un militare valoroso e di un integerrimo uomo delle istituzioni è stata degnamente ricordata e tramandata.

Una coccarda tricolore per i caduti

Modena, Sabato 30 ottobre 2021


Dal 2018 l’Associazione si occupa di decorare il Campo Caduti della Grande Guerra di Modena, sito entro il Cimitero Comunale San Cataldo. Anche quest’anno sarà nostro compito apporre le 957 coccarde tricolori sulle altrettante lapidi presenti nell’area. L'iniziativa avverrà nel rispetto del distanziamento sociale e di tutte le normative prescritte in materia di prevenzione sanitaria COVID-19. 

un weekend all'insegna della storia

sabato 12 e domenica 13 giugno 2021

Per partecipare scarica il modulo sottostante

Guerra Sul Valico - 13.06.21 - Iscrizione e programma.pdf

Il tricolore torna a sventolare sulla stele

Modena, Mercoledì 2 Giugno 2021


Per suggellare la nuova vita del Monumento ai Caduti del 36° Reggimento Fanteria, mercoledì 2 Giugno, Festa della Repubblica, provvederemo ad issarvi il Tricolore, assente su quella Stele da quasi trent'anni. Il restauro è stato completato a cura dei volontari delle Associazioni ASMER, Ottavo Reparto e Ass. Reduci del 36° Reggimento Fanteria. 

Il Monumento dimenticato

Modena, Mercoledì 4 Novembre 2020

Come ben sapete, una delle nostre ultime battaglie ha riguardato la Stele dei Caduti del 36° Reggimento Fanteria, che ebbe sede nella Caserma Enrico Cialdini “Cittadella” di Modena. A questo reggimento va lo storico primato di aver varcato per primo le porte di Trento il 4 novembre 1918, mentre l’esercito Imperiale proseguiva nella sua ritirata lungo la Val d’Adige.

Il monumento che i reduci fecero edificare a Modena, all’angolo tra V.le Montecuccoli e via Padre Candido, è stato oggetto di incuria e desolazione per lunghi anni. Nell’ultimo periodo ne abbiamo scongiurato l’abbattimento attraverso un delicato braccio di ferro con il Comune di Modena, che intendeva “bonificare” tutta l’area in vista di un nuovo cantiere in corso di installazione. L’Epigrafe bronzea fu comunque distaccata dalla lastra centrale per essere posizionata in Accademia Militare, ma questa operazione di fatto rese anonimo il Monumento, privandolo della sua identità. A cura e a spese delle Associazioni ASMER, Ottavo Reperto e Ass. Reduci del 36° Reggimento Fanteria, l’Epigrafe è stata ripristinata e ricollocata nella sua originaria posizione.

Modena ha nuovamente il Monumento dedicato al proprio storico Reggimento.

Domani, 4 Novembre 2020, anniversario della Vittoria e festa delle Forze Armate, alle ore 12.30 procederemo con un Picchetto in onore dei Caduti e rilasceremo un’intervista agli organi di stampa appositamente contattati per l’evento. Purtroppo la data cade durante una giornata lavorativa e pertanto comprendo le difficoltà legate alla presenza. In ogni caso la Commemorazione di domani non sostituirà l’Inaugurazione della Stele, che invece svolgeremo nel momento in cui il periodo emergenziale sarà cessato.


UNA coccarda tricolore per i caduti

Modena, domenica 1 Novembre 2020

Dal 2018 l’Associazione si occupa di decorare il Campo Caduti della Grande Guerra di Modena, sito entro il Cimitero Comunale San Cataldo. Anche quest’anno sarà nostro compito apporre le 957 coccarde tricolori sulle altrettante lapidi presenti nell’area. L'iniziativa avverrà nel rispetto del distanziamento sociale e di tutte le normative prescritte in materia di prevenzione sanitaria COVID-19. Il punto di ritrovo, come tutti gli anni, sarà di fronte alla lastra del Bollettino della Vittoria, sito nel margine est del Campo Caduti, sul viale degli Ufficiali, alle ore 10.00.

Il giorno 2 Novembre la consueta Cerimonia di Commemorazione, alla presenza delle Autorità Civili e Militari, non si terrà. 

In sostituzione di questa, l'Associazione svolgerà un momento di raccoglimento, in forma privata, la cui partecipazione è prevista per i soli associati.

Il ritrovo è alle ore 9.00 presso la Lastra del Bollettino della Vittoria. 


IL PATTO 

La comunità di Pavullo e la guerra (1943-1945)

Modena, giovedì 22 ottobre 2020

Il Patto è uno studio articolato e complesso delle vicende belliche in terra pavullese, con aspetti davvero poco noti e molto ambigui. Il titolo fa chiaramente riferimento ad un unicum del periodo 1943 – 1945, ovvero l’accordo segreto siglato tra Mario Ricci “Armando, comandante delle formazioni partigiane modenesi, e Giordano Bruno Rivaroli, capo della Brigata Nera pavullese. 

Vi preghiamo di inviarci una email confermativa della vostra presenza (assomilitemilia@gmail.com) in quanto i posti sono limitati. Durante l’evento è obbligatorio indossare i Dispositivi di Protezione Individuale, come previsto da DPCM 13/10/20.


annullato  - art. 1, c.1, lett. d, p.5 dpcm 18/10/20

La riprogrammazione è prevista al termine degli effetti del DPCM

I PELLEROSSA CHE LIBERARONO L'ITALIA

Fiorano Modenese, domenica 11 ottobre 2020

Una storia diversa, di cui pochi hanno fatto menzione nel corso degli anni: la presenza dei nativi americani tra le fila dell’esercito statunitense e canadese (Commonwealth). Una vicenda che comincia con lo sbarco Alleato in Sicilia e prosegue attraverso tutta la Campagna d’Italia. Uomini coraggiosi, abituati al freddo delle conifere nordamericane, si trovarono in combattimento nel caldo torrido dell’estate siciliana. Si batterono nel nome della stessa libertà che era a loro stessi negata in Patria, dove erano discriminati e rinchiusi nelle Riserve.

Come è nostra abitudine, allestiremo anche una mini area espositiva con alcuni oggetti legati alla tematica della presentazione.

Vi preghiamo di inviarci una email confermativa della vostra presenza (assomilitemilia@gmail.com) in quanto i posti sono limitati. L’evento si svolgerà all’aperto, pertanto ci riserveremo di annullarlo e rinviarlo qualora le condizioni meteorologiche non ne permettano la realizzazione. 

annullato  causa meteo

La riprogrammazione è prevista al termine degli effetti del DPCM

i diavoli neri

Casalgrande (Re), Sabato 3 ottobre 2020

La missione UNISOM II è prevalentemente ricordata per la Battaglia di Mogadiscio del 3-4 Ottobre 1993, che ebbe per protagonista il contingente statunitense e fu ampiamente celebrata da Hollywood con il noto film Black Hawk Down, mentre sono poche le occasioni in cui si rammenta il contributo italiano. Per questo motivo abbiamo chiesto al Gen. Riccò, all'epoca Comandante della XV Compagnia Paracadutisti “Diavoli Neri” della Folgore, di raccontarci senza veli la Battaglia del Check Point Pasta (2 luglio 1993). 

Tra partigiani, tedeschi e fascisti...

La guerra nelle valli del secchia, dolo e dragone

DOMENICA 26 LUGLIO 2020

8 settembre 1943, gli Allievi della Regia Accademia di Fanteria e Cavalleria, avuta notizia dell'Armistizio mentre si trasferivano dalla Valle del Dragone verso Sassuolo, abbandonano armi e materiali nei pressi di Saltino, sfaldandosi. Da questo momento in poi comincia la turbolenta storia di tre valli che furono il fulcro della guerra resistenziale nella provincia di Modena.

Il nostro percorso si svilupperà attraverso le località che sono state direttamente e maggiormente interessate dalle vicende belliche, con una guida d'eccellenza: Giovanni Fantozzi. Già autore de "Monchio 18 marzo 1944 - l'esempio" e "Il volto del nemico. Fascisti e partigiani alla guerra civile. Modena 1943-1945", egli è profondo conoscitore della storia di questo territorio. 

Per avere il programma completo della giornata inviaci una email.

La partecipazione è GRATUITA ma ricordati di PRENOTARE!

buon lavoro alla nuova squadra!

Modena, 5 giugno 2020

Si è svolta nella serata di venerdì 5 giugno l'Assemblea Ordinaria dell'Associazione, che ha riconfermato la Presidenza al modenese Giulio Verrecchia, mentre la Vice Presidenza passa a Filippo Barbieri. Cambia anche la Segreteria, affidata al bolognese Filippo Muratori. La delega alla Tesoreria è invece stata posta nelle mani di Davide Trabucco, Vice Presidente uscente. 

Il Consiglio Direttivo si allarga ed entrano il reggiano Giacomo Matacotta, Carlo Zanni Campioli, Presidente di Ottavo Reparto,  Daniele Riavini, Segretario dell'Ass. Modellistica Bolognese "I Gobbi maledetti". Rimangono chiaramente membri di diritto il Presidente, il Vice Presidente e il Segretario, oltre ai soci fondatori Alessandro Camparini e Davide Trabucco

Il Collegio dei Probiviri è invece ora composto da Federico Ferrari, Federico Turci e Michele Milina.

ASMER ha avuto un notevole percorso di crescita in appena quattro anni dalla fondazione, la strada intrapresa pertanto è quella giusta. Porgiamo quindi un grande augurio di buon lavoro al nuovo Consiglio Direttivo e a tutti coloro che hanno scelto di aderire a questa fantastica avventura associativa.



evento annullato

Con grande rincrescimento, siamo a comunicarvi che l’evento previsto per sabato prossimo, 29 febbraio 2020, deve essere annullato. Ciò al fine di ottemperare correttamente a quanto previsto dall’Ordinanza contingibile e urgente n.1 a proposito di Misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-2019. In particolare, in quanto ente culturale che promuove evento in luogo privato, siamo obbligati a sospendere l’attività, così come enunciato dall’art. 1, comma 2, lettera a) della suddetta Ordinanza.

 

Purtroppo, non era nostra intenzione rinunciare a questo momento culturale, ma il rispetto delle disposizioni di legge ci obbliga a rimandare a data da destinarsi. 

la campagna di ghiaccio

Modena, domenica 26 gennaio 2020

Il Disegno di Legge 1371/19, approvato alla Camera lo scorso 25 giugno 2019 e in discussione ora presso il Senato, mira ad istituire la "Giornata Nazionale della Memoria e del Sacrificio degli Alpini". La data prescelta è il 26 gennaio, ricca di significato poichè vi ricorre l'anniversario della Battaglia di Nikolajewka. Con la speranza che tale ddl venga approvato dal Senato e diventi Legge, il nostro Centro Documentale "mette le mani avanti" e commemora il sacrificio degli italiani in Russia con una piccola esposizione temporanea dedicata. 

Curatori:

Domenica 26 gennaio 2020

CENTRO DOCUMENTALE, Via Emilia Centro 221 

ORARI: 

10.00 - 13.00

14.30 - 18.00

scambiamoci gli auguri!

Modena, sabato 21 dicembre 2019

La grande famiglia ASMER / Ottavo Reparto si ritrova a cena per il consueto scambio di auguri! Tutti i soci che hanno intenzione di partecipare sono invitati a dare conferma al numero di telefono presente in locandina oppure al 342 6201679 entro e non oltre luendì 16 dicembre 2019. 

Il Centro Documentale ASMER apre al pubblico

Modena, domenica 1 dicembre 2019, il Centro Documentale rimarrà aperto al pubblico.

ORARI

Mattina 10.00 - 12.30

Pomeriggio 15.00 - 18.30

Via Emilia Centro, 221, Modena 

(suonare INT. 5)

Museo dell'Ottavo Reparto - le vedette

Modena, sabato 9 novembre 2019

Apre al pubblico, su prenotazione, il Museo dell'Ottavo Reparto. Per info e prenotazione scrivete al nostro indirizzo email: assomilitemilia@gmail.com

Il Museo, che ha ottenuto lo scorso anno il riconoscimento dell'Istituto Beni Culturali della Regione Emilia Romagna, offre uno spaccato completo di quelli che furono gli eserciti che combatterono lungo il fronte della Linea Gotica tra il 1944 e il 1945. 

ORARI

Mattino 9.00 - 13.00

Pomeriggio 15.00 - 19.00

Ti aspettiamo!



Museo Accreditato

La Grande Guerra in Piazza

Bologna, Lunedì 4 novembre 2019, esposizione storica in ricordo della Grande Guerra.

Appuntamento ormai immancabile, grazie al gentile invito della Collezione Quadri Venturi! Ci troverete in Piazza del Nettuno per una piccola esposizione di oggetti militari della Grande Guerra. Iniziativa lodevole che vuole rendere la storia a "misura di cittadino" e accessibile a chiunque. Un ringraziamento va anche all'Esercito Italiano che mette a disposizione la tenda che ospita la mostra!

Il Centro Documentale ASMER apre al pubblico

Modena, domenica 3 novembre 2019, il Centro Documentale rimarrà aperto al pubblico.

ORARI

Mattina 10.00 - 13.00

Pomeriggio 14.30 - 19.00

Via Emilia Centro, 221, Modena 

(suonare INT. 5)

Coccarde tricolori per i Caduti 1915-1918

Modena, 2 - 4 novembre 2019, Cimitero Monumentale San Cataldo

Per il secondo anno successivo, i volontari di ASMER allestiranno la Quadra Militare dei Caduti della Grande Guerra, Cimitero Comunale San Cataldo, in occasione della Festa delle Forze Armate. La cerimonia di commemorazione dei Caduti del Primo Conflitto Mondiale si terrà la mattina del 2 novembre 2019 alla presenza delle autorità militari e civili del Comune di Modena.

L'allestimento delle Coccarde su tutte le 967 lapidi sarà effettuato venerdì 1 novembre dalle ore 14 alle ore 17. Si invitano i cittadini modenesi a partecipare!

on air! asmer in radio

Giovedì 31 ottobre 2019, ore 21.30

Giovedì sera saremo ospiti di Radio Stella Azzura di Forlimpopoli, nel programma "Tra Terra e Cieli" condotto da Elisa Castellucci. 


in trasferta sulla linea gotica occidentale 

Molazzana (LU), domenica 27 ottobre 2019

Gli amici del Museo della Linea Gotica Garfagnana ci invitano all'inaugurazione di alcune postazioni appena restaurate, situate sul crinale del Grottorotondo. La zona fu aspramente contesa tra l'autunno del 1944 e la primavera del 1945. Il fronte fu tenuto, per buona parte, da truppe dell'Esercito Nazionale Repubblicano, trovandosi ad affrontare Brasiliani (FEB) e Afroamericani (92 I.D. "Buffalo").